Vino & Design - Importazione e distribuzione vino e distillati | Künstler
448
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-448,cookies-not-set,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-6.9,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

CATEGORIE

Vino > Germania > Rheingau

Künstler

Geheimrat-Hummel-Platz 1A
65239 Hochheim am Main

www.weingut-kuenstler.de

Künstler

Fondata nel 1965, l’azienda è particolarmente giovane, rispetto alle altre di questa zona. Con una punta di civetteria, il padre di Gunter racconta di essere ancora in attività soltanto quando c’è bisogno di lui. E se si prova a domandargli quando capita che ci sia bisogno di lui, risponde sornione: “Tutti i giorni”.

Siamo a Hochheim, nella terra che separa il Reno dal Meno.

La cantina di Künstler è in un edificio che vanta cinque secoli di storia, attorniata da vigne ornate, all’inizio di ogni filare, da rose bellissime che arricchiscono il panorama che si gode dalla chiesa.

L’azienda è conosciuta per i suoi Riesling secchi e per vini di pregio complessi.

Hölle (=Inferno) di Hochheim e Kirchenstück (= pezzo della Chiesa) di Hochheim: così si chiamano le migliori vigne di Gunter Künstler e, per ironia della sorte, sono una vicina all’altra.

Kirchenstück (=Chiesa): grazie al terreno sassoso, i Riesling della “Kirchenstuck” hanno qualcosa del limone e del cedro, e sono eleganti e raffinati.

Hölle (=Inferno): i Riesling nascono sul terreno argilloso e sono più voluminosi, più potenti e più ampi.

Così vuole Gunter Künstler, un fisico da sportivo con una stretta di mano che farebbe onore a un professionista del tennis: “Cerco di combinare l’eleganza del Riesling con la forza e la pienezza”, curando persino il potenziale di maturazione del vino imbottigliato: “Nelle cantine dei clienti i vini devono diventare ancora più buoni”.