Santa Lucia
1865
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-1865,bridge-core-2.8.1,qode-page-transition-enabled,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-26.5.1,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive

Santa Lucia

Santa Lucia è un’azienda familiare, oggi Biologica, e vanta continuità dal 1628, data cui risalgono le prima fonti storiche. Produce “rossi” esclusivamente dai propri vigneti autoctoni, estesi per 15 ha ad ovest di Corato, fra le colline della Murge nord barese, a 300 metri slm: Nero di Troia per il rosso DOC Castel del Monte; Bombino nero per il rosato; Aleatico per i vini a IGT Puglia; Fiano per i bianchi. Da agricolture biologica certificata a partire dal raccolto 2016, ma già dal 2009 con conduzione organica.

La gestione tecnica dei vigneti e della cantina è indirizzata su vinificazioni mono varietali in purezza, che hanno contribuito a valorizzare il Nero di Troia, invertendo la tendenza storica che non vedeva, nel precedente millennio, questo vitigno in bottiglia e in purezza.

La filosofia produttiva consiste nella produzione di “vini artigiani”: selezione massale di cloni autoctoni, rigorosa gestione del verde, densità media di 5.500 piante per ha, basse rese per ceppo e cantina storica ma tecnicamente aggiornata. Il tutto rende questi vini fedeli “ambasciatori” del loro terroir.

Category > Italia > Puglia

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.