Terre del principe

Italia
Terre del Principe rappresenta un importante capitolo nella storia della viticoltura campana. Infatti il suo fondatore, Peppe Mancini, alla fine degli anni ’80, ha riscoperto tre antichi vitigni casertani, Pallagrello bianco, Pallagrello nero e Casavecchia, uve abbandonate dopo i fasti borbonici. Gli studi dell’Università di Napoli, in accordo con la Regione Campania, hanno permesso a queste varietà di rientrare nel Catalogo nazionale delle uve da vino e poi nell’Igt Terre del Volturno, arricchendo la Campania di vini dalla forte identità. Da allora ad oggi, continua il progetto di Peppe Mancini e della moglie Manuela Piancastelli per la valorizzazione e la diffusione del Pallagrello e del Casavecchia. Entrambi provenienti da altre vite (avvocato lui, giornalista lei), si sono completamente dedicati alla loro piccola e preziosa azienda, in conduzione biologica, con 9 ettari di proprietà fra Castel Campagnano e Castel di Sasso. Qui ci sono anche piccoli appezzamenti prefillosserici, salvatisi grazie ai particolari suoli ricchi di sabbia, argilla e materiale vulcanico (Arenarie di Caiazzo). Negli ultimi anni Peppe e Manuela hanno attestato la produzione di Terre del Principe sulle 20-25mila bottiglie, operando scelte difficili vinificando solo annate di qualità assoluta.
Info
AREA RISERVATA
Per accedere all’area riservata è necessario essere accreditati ed in possesso del codice segreto.
> ACCEDI
Contatti
Vino & Design S.R.L.
Via del Chionso, 14
42122 – Reggio Emilia
Tel. 0522506284
Email: amministrazione@vinoedesign.it
Seguici anche sui social

Copyright 2021 © Vino & Design | P.IVA 01825220351 | Via del Chionso 14, 42122 – Reggio Emilia | 0522.506284 – info@vinoedesign.it | Privacy PolicyCookie Policy